MMM Art

Art Circle

 NaderKhalegpour01NaderKhalegpour02NaderKhalegpour03NaderKhalegpour04NaderKhalegpour05NaderKhalegpour06NaderKhalegpour07

Nader Khalegpour

Nader Khaleghpour è nato a Langrud, in Iran, il 30 maggio 1947. Trascorre l'infanzia vicino al Mar Caspio, a contatto con la natura e le intatte tradizioni rurali. Comincia ad interessarsi alla pittura fin da ragazzo; presto si trasferisce a Teheran, dove, dopo una breve esperienza in ambito cinematografico e teatrale, decide di dedicarsi completamente alla pittura. Nel 1973 allestisce la prima mostra personale in Iran, a Teheran, presso la galleria Sullivan. Nello stesso anno si trasferisce in Italia e frequenta a Venezia l'Accademia di Belle Arti di Venezia, diplomandosi nel 1977 in pittura con Carmelo Zotti. Risale al 1974 la sua prima personale italiana, realizzata a Padova, dove l'artista conosce Ettore Luccini e Tono Zancanaro, con cui si instaurerà un intenso rapporto professionale e di amicizia che durerà fino alla morte di Tono. Dopo la rivoluzione iraniana del 1979, rientra nel suo paese, con l'intenzione di continuarvi la propria attività artistica. Insegna per un breve periodo alla facoltà di Belle Arti dell'Università di Teheran e stringe importanti contatti con altri artisti e intellettuali. Tuttavia il deteriorarsi della situazione politica lo induce a lasciare l'Iran e a ristabilirsi definitivamente in Italia.

Risalgono a metà degli anni ottanta due importanti mostre ideate e curate da Mario De Micheli: la prima realizzata alla Fondazione Corrente di Milano nel 1986, la seconda allestita l'anno successivo a Palazzo dei Diamanti di Ferrara.
Partecipa a numerose Biennali italiane ed internazionali, tra cui quelle di Lubiana (1987, 1989, 1995), Cracovia (1991, 2003), Belgrado (1996), Biella (1996), Portland (1997), Uzice (1999, 2003, 2005), Ankara (2005), Sulmona (AQ) (2004, 2005, 2008, 2009, 2011, 2012).

 

Evropska unija

Projekt je pripravljen s finančno pomočjo Evropske unije v okviru programa Phare CBC Slovenija/Italija 2003

©